La stagione estiva è iniziata e tutti quelli che conosci vanno in vacanza lentamente e possono davvero divertirsi lì. Le vacanze sono lì per essere godute, per riposare e rilassarsi. Ogni tanto abbiamo urgentemente bisogno di una piccola pausa dalla vita di tutti i giorni e dal lavoro forse stressante. Solo allora puoi tornare a lavorare con piena energia ed essere produttivo. Naturalmente, durante questo periodo di riposo e relax, non devi preoccuparti di alcun problema. In hotel non devi pulire, cucinare o fare qualsiasi altro sforzo. Sia che tu vada al buffet o che ti sieda pigramente nel ristorante quando si tratta di cibo, non c’è bisogno di preoccuparsi in vacanza.

Ora, tuttavia, questo alimento è in realtà progettato per una dieta convenzionale. Se vai al buffet, di solito ci sono tonnellate di riso, patate, pasta, ecc. Inoltre, per quanto riguarda i dessert, ci sono solo variazioni ricche di zucchero sui banconi. Ma questo non è un motivo per farsi prendere dal panico! Ti mostriamo come risolvere facilmente il problema che sembra inevitabile.

La trappola dei buffet

Di solito inizia qui al mattino presto. Grandi e piccini sono impegnati nel buffet della colazione, affamati e pieni di aspettative per la lunga notte. Tutto è pieno di frutta fresca, panini e pasticcini, così come muesli e creme ricche di carboidrati che sono piene fino all’orlo di zucchero.

Al bastardo interiore piace mostrarsi qui e ti innamori della dolce tentazione. In quel momento, devi essere forte e tenere presente quanto lontano sei già arrivato con la dieta chetogenica. Fa bene, lascia letteralmente fiorire il tuo corpo e sei sempre benedetto da un livello di energia costante. In breve, sei a tuo agio.

Con la dieta chetogenica sei riuscito a mantenere in equilibrio i tuoi ormoni, a migliorare le tue capacità cognitive e hai sicuramente perso alcuni chili ostinati che avresti sempre voluto perdere. Ora devi pensare esattamente a ciò che vuoi ottenere. Aspetta l’immagine!

Come posso ancora seguire una dieta chetogenica?

In effetti, non è assolutamente impossibile trovare cibo amico dei chetogeni al buffet, anche se a prima vista può sembrare così. Se guardi da vicino, di solito ci sono uova, pancetta, ma anche carne, pesce e formaggio a sufficienza. Difficilmente mancano i prodotti di origine animale. Una varietà di frutta a guscio e verdure può essere trovata anche ad ogni buona colazione a buffet.

Naturalmente, hai ancora il problema di non sapere necessariamente quanto caricare sul piatto, perché un senso di proporzione è spesso considerevolmente fuorviante. Qui puoi consultare la tua mano per molti alimenti. Una manciata di noci è di circa 25 g, per esempio. Naturalmente, si dovrebbe essere consapevoli che questo non è affatto un metodo che dovrebbe essere usato nella vita di tutti i giorni, dal momento che può portare a imprecisioni più o meno significative. Tuttavia, in caso di emergenza, è ancora meglio che non averne idea.

Dal momento che devi essere severo nella tua dieta chetogenica per non consumare troppi carboidrati ed evitare quasi tutto lo zucchero, è importante prenderti cura anche in vacanza non con verdure e, soprattutto, non con il frutto, esagerando. La cosa migliore da fare è mangiare solo verdure che non contengono amido e solo pochi carboidrati, come spinaci, broccoli e cavolfiori. Per quanto riguarda la frutta, le bacche sono sempre preferibili, avendo cura di non essere state dolcificate. In caso di dubbio, basta chiedere.

La sera c’è à la carte e adesso?

Più tardi la sera dovrebbe andare chic al ristorante. Ci sono anche un numero di piatti nel menu che sono considerati estremamente ricchi di carboidrati. Ma come al buffet, qui non è impossibile trovare piatti amichevoli per i chetogeni.

Si consiglia di ordinare un’insalata qui come antipasto o come piatto principale. Basta chiedere di lasciare da parte la medicazione o informarsi sul contenuto esatto per assicurarsi che non vi sia zucchero.

Questa è probabilmente la scelta più semplice. Tuttavia, se non hai voglia di insalata, ci sono altre opzioni, a seconda del ristorante. Molti hanno una buona selezione di piatti di carne e pesce di alta qualità. Tuttavia, ci sono spesso contorni di carboidrati come riso o pasta con carne o pesce. Ancora una volta, è tempo di chiedere se puoi lasciarli fuori. Lo stesso vale per la salsa.

In ogni caso, è meglio tenere le mani lontane dai dessert. Sfortunatamente, ci sono pochissime buone alternative. Se hai ancora la sensazione di aver bisogno di calmare il tuo debole per i dolci, puoi risolverlo come segue: Preparati! Pensa in anticipo per quanto tempo rimarrai in vacanza e prepara degli spuntini adeguati che possano salvarti in tali situazioni.

conclusione

A prima vista, può sembrare difficile organizzarsi in vacanza quando si tratta di nutrizione. Ma non deve essere così complicato. Come già accennato, non c’è quasi un buffet, né un ristorante dove non è possibile trovare piatti adatti ai chetogeni.

Se non sei ancora sicuro, non esitare a chiamare l’hotel in anticipo o chiedere a livello locale di informarti sui pasti. Di norma, questo non dovrebbe essere affatto un problema. Super facile colmare il tempo tra i pasti o gustare un piccolo dessert in vacanza, nonostante la dieta chetogenica sia quella di confezionare snack, in modo da fornire un po ‘di spazio in valigia. È così facile!