Nel post di oggi imparerai come addolcire la tua vita durante la dieta cheto; Parlerò delle migliori alternative cheto-amichevoli allo zucchero.

La maggior parte delle persone che iniziano la dieta chetogenicalo trovano brama lo zucchero all’inizio. Anche un dieter a basso contenuto di carboidrati stagionato ti direbbe che a volte hanno voglie di zucchero.

Fortunatamente, ci sono dolcificanti cheto-compatibili che possono soddisfare la tua voglia di dolci senza toglierti la chetosi o fermare la perdita di grasso.

Come per la maggior parte dei prodotti a basso contenuto di carboidrati, è necessario prestare attenzione agli ingredienti dei dolcificanti. Anche se un prodotto è classificato come “senza zucchero” o “privo di carboidrati”, può comunque contenere carboidrati e calorie sufficienti per rallentare il processo della dieta chetogenica o addirittura arrestare la chetosi tutti insieme. Questo è il motivo per cui dovremmo considerare tutti i carboidrati quando tracciamo le nostre macro.

Esistono dolcificanti naturali e artificiali. In questo post, parlerò del alternative naturali allo zucchero.

Dolcificanti Naturali

I migliori dolcificanti naturali come alternative allo zucchero in una dieta chetogenicasono:

  • Stevia
  • Eritritolo
  • Luo Han Guo (pianta del monaco)

Il miele e lo sciroppo d’acero, sebbene naturali e con un indice glicemico inferiore rispetto allo zucchero, sono meglio evitare perché sono effettivamente ricchi di carboidrati e aumentano la glicemia.

Diamo uno sguardo più approfondito alle migliori alternative naturali allo zucchero:

Stevia

La stevia è uno dei dolcificanti più popolari al mondo. Viene estratto da una pianta chiamata Stevia rebaudiana ed è 100 a 300 volte più dolce dello zucchero (il valore esatto è ancora controverso). Ma una cosa è chiara: È molto, molto dolce. Quindi, se usi l’estratto di stevia pura, hai solo bisogno di un piccola quantità di esso per addolcire il caffè del dessert che stai preparando. Per essere sicuro, inizia con meno e aggiungi altro se necessario.

Si chiamano i principi attivi di Stevia glicosidi steviolici. Sono stabili alla testa e al pH, il che significa che può essere facilmente utilizzato per cuocere o addolcire caffè o tee.

Stevia non contiene carboidrati, calorie e ha un indice glicemico di 0, il che significa che non aumenta la glicemia. Questo lo rende un dolcificante alternativo ideale allo zucchero per una dieta a basso contenuto di carboidrati, come ciò che è necessario nella dieta cheto.

Sono stati condotti numerosi studi su Stevia ed è considerato completamente sicuro per l’uso umano. A basse dosi, può anche avere proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e protettive per gli organi.

A concentrati più elevati, la Stevia può avere un retrogusto leggermente amaro, che è spiacevole per alcune persone. Per evitarlo, puoi semplicemente mescolare Stevia con un altro dolcificante, come l’eritritolo.

Stevia è venduta in polvere e liquido modulo. Al momento dell’acquisto, controllare sempre l’etichetta per verifica che stai acquistando estratto puroe non una miscela (che può contenere dolcificanti artificiali, contenenti carboidrati e / o calorie).

Eritritolo

L’eritritolo è a alcool di zucchero naturale ed è ampiamente usato come sostituto dello zucchero.

Che cos’è un alcool di zucchero? Sembra come se fosse un ibrido di molecole di zucchero e molecole di alcol. Sebbene il nome contenga “alcool”, gli alcoli di zucchero in realtà non contengono etanolo, che è ciò che ti rende ubriaco.

A differenza della Stevia, è meno dolce dello zucchero. Ha un indice glicemico di 1 e contiene solo il 6% delle calorie dello zucchero.

L’eritritolo è un’ottima alternativa allo zucchero per la preparazione di dolci perché contiene stessa consistenza e volume dello zucchero.

Alcune persone trovano che l’eritritolo ha un leggero effetto rinfrescante e può essere spiacevole. Per compensare questo, puoi mescolarlo con un altro dolcificante. Come accennato in precedenza, Stevia ed Eritritolo si mescolano molto bene insieme.

In grandi qualità, gli alcoli di zucchero sono noti per causare problemi digestivi, ma è ben tollerato dalla maggior parte delle persone. Tuttavia, se si è sensibili al maltitolo, iniziare con basse dosi di eritritolo per assicurarsi innanzitutto che non vi siano effetti avversi.

Un altro potenziale vantaggio dell’eritritolo è che non aiuta a nutrire i batteri in bocca, il che significa che non porta a cavità. Nella dieta cheto, consumi comunque piccole quantità di zuccheri presenti in natura, quindi i tuoi denti saranno felici a lungo termine.

È possibile trovare l’eritritolo come polvere o granulare modulo.

Lua Han Gao (Pianta del monaco)

La pianta del monaco si trova in Cina e nel nord della Thailandia. Questo dolcificante naturale cheto-friendly è un estratto in polvere che riguarda 300-400 volte più dolce dello zucchero. I frutti della pianta sono anche estremamente dolci e usati anche come dolcificanti.

La pianta non ha calorie né aumenta la glicemia. È stabile al calore, quindi si abbina bene con la cottura e le bevande calde.

Al momento dell’acquisto, come già accennato, controllare l’etichetta! Viene spesso venduto contenente additivi, come il destrosio.

La pianta di Monk si è dimostrata sicura per l’uso e non sono stati segnalati effetti collaterali negativi. Alcuni trovano il gusto un po ‘fruttato, tuttavia. Gli studi hanno anche dimostrato che la pianta può ridurre la resistenza all’insulina.

Gli unici svantaggi sono che lo sono difficile da trovaree quando lo trovi lo è costoso. A volte puoi trovarlo nei mercati cinesi.

Puoi usare l’estratto di pianta di Lua Han Gao in forma pura o come miscela con l’eritritolo.

Conclusione

Stevia, eritritolo e Lua Han Gao sono tutte alternative ideali allo zucchero quando si esegue la dieta cheto.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e ora sai quali alternative naturali allo zucchero ci sono!

Qual è la tua alternativa (naturale) preferita allo zucchero? Hai provato Lua Han Gao? Parliamone nei commenti!

Grazie,